PREVENZIONE INCENDI: dal 20 ottobre eliminazione del “doppio binario”

(D.M. 12/04/2019, pubblicato su GU del 23/04/2019; Circ. Consiglio Nazionale Ingegneri n. 378/XIX del 3/05/2019)

Con la pubblicazione del Decreto del Ministero dell’Interno in Gazzetta Ufficiale il 12 Aprile 2019, sono state apportate sostanziali modifiche al Codice di prevenzione incendi (DM 3/8/2015), che entreranno in vigore a partire dal 20 Ottobre 2019.

Tali modifiche riguardano la progettazione antincendio sia delle attività di nuova realizzazione sia delle modifiche – anche parziali – alle attività esistenti, a condizione che le misure di sicurezza antincendio presenti nella parte di attività non interessata dall’intervento siano compatibili con i lavori da realizzare.

Le 41 diverse attività, comprese nell’Allegato 1 del DPR 151/2011, che non erano dotate di specifiche regole tecniche, dovranno adottare come unico riferimento progettuale la Regola Tecnica Orizzontale (RTO) del Codice. Per quelle attività dove è presente una Regola Tecnica Verticale (uffici, autorimesse, scuole, alberghi, attività commerciali) l’uso del Codice resterà un’opzione volontaria, in alternativa alle vecchie regole.

In aggiunta, come definito nel comma 5 dell’art. 2 del nuovo decreto, il Codice può essere di riferimento anche per tutte quelle attività che non rientrano nei limiti di assoggettabilità prevista nell’allegato I del DPR 151/2011

Per sintetizzare, si faccia riferimento alla seguente tabella:

Immagine

 

 



Indirizzo

via Maniago, 15
20134 Milano - Italia
Tel.:+39 02 26412529
Fax:+39 02 26412574