Conclusioni sulle migliori tecniche disponibili per il trattamento di rifiuti

(Decisione UE 2018/1147 del 10 agosto 2018, pubblicata su GUUE L208/38 del 17/08/2018)

La Commissione europea ha adottato le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT – Best Available Techniques) per il trattamento di rifiuti ai sensi della Direttiva 2010/75/UE – Emissioni industriali (BAT conclusion).

Si ricorda che ai sensi della Direttiva 2010/75/UE, le BATC (BAT Conclusion) contengono la descrizione delle tecniche, le informazioni per valutarne l’applicabilità, i livelli di emissione e di consumo associati nonché le indicazioni per il monitoraggio. Le conclusioni, sempre ai sensi della disciplina (articolo 14 comma 3), devono fungere da riferimento nella definizione delle condizioni di autorizzazione integrata ambientale (AIA), ai sensi della Parte II del D.Lgs. 152/2006.

A titolo meramente esemplificativo, si riportano alcune delle attività (allegato I alla Direttiva 2010/75/UE) a cui si applicano le presenti BATC:

  • smaltimento o recupero di rifiuti pericolosi, con capacità di oltre 10 tonnellate al giorno
  • smaltimento dei rifiuti non pericolosi, con capacità superiore a 50 tonnellate al giorno
  • Il recupero, o una combinazione di recupero e smaltimento, di rifiuti non pericolosi con una capacità superiore a 75 tonnellate al giorno

Sempre a titolo indicativo si riportano di seguito alcune delle attività alle quali invece non si applica la presente BATC:

  • smaltimento dei rifiuti in discarica
  • lagunaggio
  • coincenerimento, pirolisi e gassificazione dei rifiuti
  • fusione di rottami metallici e di materiali contenenti metalli


Indirizzo

via Maniago, 15
20134 Milano - Italia
Tel.:+39 02 26412529
Fax:+39 02 26412574