EMISSIONI IN ATMOSFERA: NOVITA’ E TERMINI DI ADEGUAMENTO

(D. Lgs. 30/7/2020 n. 102, pubblicato su G.U. n. 202 del 13/08/2020)

Il 28 agosto 2020 è entrato in vigore il D. Lgs. 30/7/2020 n. 102, che contiene disposizioni integrative e correttive sui medi impianti termici e nuovi adempimenti per i gestori di stabilimenti che producono emissioni in atmosfera.

Tra le novità più rilevanti, si segnala:

  • particolare attenzione alla qualità delle emissioni, prevedendo la sostituzione delle sostanze classificate come cancerogene o tossiche per la riproduzione o mutagene, delle sostanze di tossicità e cumulabilità particolarmente elevata e delle sostanze classificate estremamente preoccupanti (SVHC) dal Reg. (CE) 1907/2006. La sostituzione di tali sostanze deve avvenire non appena tecnicamente ed economicamente possibile.

Viene introdotto l’obbligo di trasmissione, ogni cinque anni a decorrere dal rilascio o dal rinnovo delle autorizzazioni, di una specifica relazione all’autorità competente analizzando la fattibilità della sostituzione delle sostanze interessate.

Per gli stabilimenti esistenti alla data di entrata in vigore del D.Lgs. 102/2020, la prima relazione va inviata entro un anno dall’entrata in vigore del decreto stesso, ovvero entro il 28/08/2021.

  • in caso di cambiamento di classificazione delle sostanze o miscele, obbligo di presentazione della domanda di autorizzazione all’emissioni per l’adeguamento entro tre anni dalla variazione. La prima domanda di autorizzazione per gli stabilimenti e le istallazioni in esercizio alla data in entrata in vigore del D.Lgs. 102/2020 deve essere comunque presentata dai gestori interessati entro il 01/01/2025.
  • definizione di un periodo transitorio per gli impianti che, per effetto dell’entrata in vigore del D.Lgs. 183/2017, non presentano più le caratteristiche per usufruire della deroga di cui al comma 1 dell’art. 272 del D.Lgs. 152/06 e necessitano dell’autorizzazione alle emissioni. Si stabilisce che per tali impianti la domanda di autorizzazione deve essere presentata non oltre il 31/12/2027.
  • modifica delle prescrizioni inerenti il rendimento di combustione stabilite dall’art. 294 del D.Lgs. 152/2006, prevedendo l’installazione di sistemi di controllo della combustione con determinate tempistiche di adeguamento
  • le modalità di comunicazione del trasferimento di una parte di stabilimento e della variazione del gestore dello stabilimento, quest’ultima deve essere comunicata entro 10 giorni dalla data di efficacia del provvedimento di sostituzione del gestore


Indirizzo

via Maniago, 15
20134 Milano - Italia
Tel.:+39 02 26412529
Fax:+39 02 26412574