INCIDENTI RILEVANTI: programma di gestione dell’invecchiamento delle attrezzature

(Rapporto: Valutazione sintetica dell’adeguatezza del programma di gestione dell’invecchiamento negli stabilimenti Seveso (INAIL, ISPRA, ARPA, MinAmbiente Aprile 2018)

Il Gruppo di lavoro interistituzionale, istituito nell’ambito del Coordinamento nazionale di cui all’art.11 del Decreto Legislativo del 26 giugno 2015 n.105, ha pubblicato sul sito del Ministero dell’Ambiente un documento utile per la valutazione dell’invecchiamento delle attrezzature; Questo strumento pratico verrà impiegato dalle commissioni ispettive al fine di verificare che il gestore dello stabilimento a rischio di incidente rilevante abbia predisposto i piani di monitoraggio e controllo dei rischi legati all’invecchiamento, ai sensi dell’allegato B al suddetto decreto, al punto 3.4.4.

 

All’interno del documento (Link) viene indicato che questo metodo risulta applicabile sia agli stabilimenti di soglia superiore che di soglia inferiore e può essere utilizzato autonomamente dal Gestore, in via preventiva prima delle ispezioni, coinvolgendo il RSPP e il responsabile della manutenzione.

 

Rimandando alla lettura integrale del documento, segnaliamo gli elementi che andranno presi in considerazione al fine del calcolo dell’indice finale (IC – Indice compensato) ovvero:

  • fattori “accelleranti” quali tempo in servizio/età, fermate, tassi di guasto, incidenti e quasi incidenti, danneggiamenti, meccanismi di deterioramento, rilevabilità, velocità di propagazione e conseguenze, che danno luogo a penalità
  • fattori “frenanti” quali sistema di gestione integrità, risultati delle visite ispettive e degli audit del SGS- PIR, pianificazione e risultati delle ispezioni, efficacia delle ispezioni, controllo di processo, rivestimenti e protezioni specifiche che viceversa danno luogo a compensazioni che di fatto rallentano l’invecchiamento.


Indirizzo

via Maniago, 15
20134 Milano - Italia
Tel.:+39 02 26412529
Fax:+39 02 26412574